Alessandro Sterpa

Alessandro Sterpa è docente di Istituzioni di Diritto Pubblico, Diritto regionale e Diritto dell’ambiente nell’Università di Roma La Sapienza dove è ricercatore confermato (Ius/09). Consulente della Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale (legislatura XVI), collabora con la Provincia di Roma sui temi del federalismo fiscale e Roma Capitale e ne presiede il Comitato dei garanti; è componente del Comitato di indirizzo scientifico dell’ANCI.

Professore associato abilitato in Diritto costituzionale (12/C1), è ricercatore di Istituzioni di Diritto Pubblico presso L’Università degli Studi della Tuscia dove insegna Diritto pubblico. Ha insegnato – come Professore aggregato – Istituzioni di Diritto Pubblico, Diritto regionale e Diritto dell’ambiente presso la Facoltà di Scienze politiche, sociologia e comunicazione della Sapienza Università di Roma.

Coordinatore del Master in “Federalismo fiscale e sussidiarietà” della Sapienza diretto dal Prof. Beniamino Caravita, è tra i fondatori dell’Osservatorio sui processi di governo e sul federalismo che pubblica la rivista federalismi.it e dell’Istituto per la competitività (I‐Com). Svolge attività di ricerca e seminariale presso l’Institut d’Estudis Autonòmics della Catalogna e l’Università Autonoma di Barcellona (UAB).

Ha studiato nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bremen (Germania) e ha conseguito il titolo di dottore di ricerca in Teoria dello Stato ed istituzioni politiche comparate alla Sapienza dove si è laureato in Scienze politiche nel 2001.

Il suo lavoro di ricerca è incentrato sui temi del federalismo e del diritto costituzionale. Editorialista de Il Sole 24 Ore, tra le sue più recenti pubblicazioni “Consapevoli di essere nell’Unione Europea: la formazione del Governo Monti negli atti del Quirinale” in federalismi.it (ISSN 1826‐3534) n. 22 del 2011, “«Negoziare le leggi»: quando Stato e Regioni fanno a meno della Corte costituzionale” in B. Caravita, a cura di, La giustizia costituzionale in trasformazione, Napoli, Jovene, 2012, pp. 159‐180 e “Il cumulo dei mandati sul cumulo dei principi”, in Rivista telematica giuridica AIC associazionedeicostituzionalisti.it (ISSN 2039‐8298), n. 1 del 2012.

Da ultimo, ha curato con A. Ferrara il Primo rapporto sull’applicazione del principio di sussidiarietà nella Regione Lazio (Rubettino, 2011) e pubblicato il lavoro monografico “Le intese tra le Regioni” (Giuffrè, 2011).

Onorificenze

Insignito della distinzione onorifica di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” con Decreto del Presidente della Repubblica del 27 dicembre 2014 su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri.