Il Manifesto

La Rete dei Sì per il Referendum Costituzionale: cambiare il Paese è possibile

Siamo un gruppo di cittadine e cittadini di formazione diversa, differenti opinioni politiche, differenti esperienze lavorative, provenienti da diversi territori, ma con una passione civica che ci accomuna. Abbiamo deciso di costituire l’Associazione “La Rete dei Sì'” con l’obiettivo di unire tutti coloro che credono che cambiare il nostro Paese sia possibile e che la riforma costituzionale sia una occasione di cambiamento da non perdere.

Vogliamo discuterne con chi ha voglia di informarsi e informare, consapevoli che il voto di ciascuno di noi sarà essenziale per determinare se l’Italia resterà ferma o vorrà andare avanti. Tutti noi, infatti, saremo chiamati ad esprimerci sulla riforma con il referendum costituzionale che seguirà all’approvazione definitiva da parte del Parlamento. Sembrerebbe un tema per addetti ai lavori, costituzionalisti o professionisti della politica, ma è una questione che riguarda tutti e tocca la quotidianità di ciascuno.

Per questo “La Rete dei Sì” vuole essere un punto di aggregazione, un luogo in cui i cittadini si mettono al servizio dei cittadini per formare, informare, condividere e dibattere. Una rete di singoli e di comitati promotori per il Sì che ha come obiettivo quello di mobilitare le risorse civiche dei territori in favore di un cambiamento possibile.

Le nostre ragioni del Sì sono:

  • Un Parlamento più efficiente: una sola Camera che vota le leggi e dà la fiducia al Governo
  • Più peso agli istituti di democrazia diretta: abbassamento del quorum per i referendum abrogativi richiesti da un gran numero di cittadini, introduzione dei referendum propositivi e tempi finalmente certi per l’esame delle proposte di legge di iniziativa popolare
  • Una Repubblica più leggera: abolizione del CNEL e delle province
  • Più sobrietà per i politici: tetto all’indennità per consiglieri e assessori regionali e nessuna indennità per i senatori
  • Chiarezza su chi fa cosa: suddivisione chiara delle competenze tra Stato e Regioni per facilitare imprese e cittadini

E le tue?

ooooooooooooooo

Leggi e scarica il Manifesto de ‘La Rete dei Sì’