La Carta dei Valori

Noi cittadine e cittadini de La Rete dei Sì ci riconosciamo nei valori della libertà di partecipazione, espressione e manifestazione di opinioni politiche, della legalità, della trasparenza e lotta ad ogni forma di corruzione, per una piena valorizzazione del merito.

Vogliamo contribuire alla costruzione di un nuovo patto generazionale che crei le condizioni per un’equa distribuzione delle opportunità e delle responsabilità,  anche attraverso il cambiamento della Carta costituzionale.

La Rete dei Sì è un laboratorio di esperienze civiche finalizzato a realizzare nuove forme di partecipazione e coinvolgimento consapevole dei cittadini, con l’obiettivo di favorire la crescita della cultura democratica del Paese.

Le attività di coloro, singoli o comitati, che aderiscono all’Associazione, svolte con qualunque modalità e mezzo, in nome e con l’uso del suo simbolo, devono essere improntate alla trasparenza, piena accessibilità di tutti i  contenuti,  rendicontazione delle risorse acquisite e delle spese sostenute.

Per questo ognuno di noi, come ognuno dei componenti dei comitati che aderiscono, dichiara, contestualmente alla sottoscrizione di questa Carta, di essere incensurato e non avere carichi penali pendenti.

Il simbolo dell’Associazione può essere utilizzato esclusivamente in iniziative per la promozione delle finalità espresse nel Manifesto de La Rete dei Sì e per i contenuti relativi alla campagna di sostegno al Sì nel referendum costituzionale 2016.

La Rete dei Sì è un luogo di dibattito ed incontro in cui sono rispettate, con spirito civico, le opinioni di tutti e dove il confronto tra le persone avviene secondo le regole della civile convivenza.

Le ragioni del Sì saranno argomentate con attenzione all’imparzialità  dei contenuti, dei dati a supporto e delle fonti di riferimento. Tale impostazione deve caratterizzare ogni manifestazione pubblica dell’Associazione,  dei  suoi componenti e dei comitati che ne utilizzano il simbolo.

ooooooooooooooooooooooooo

Leggi e scarica il Pdf de ‘La Carta dei Valori